LUCI E PROFUMI - Blog di ComCri - COMUNICAZIONE CRISTALLINA, cristalloterapia dell'Anima

Vai ai contenuti

Tatto, olfatto, vista e percezione

COMUNICAZIONE CRISTALLINA, cristalloterapia dell'Anima
Cristalloterapia e aromaterapia, ma anche i rimedi vibrazionali, le miscele di incensi, da soli o in sinergia, aiutano ad acquisire calma, permettono un naturale riequilibrio psicofisico e favoriscono l'introspezione.
Con i colori e le forme dei minerali, i profumi di oli essenziali e incensi, ed associando, infine, una musica e magari il giusto sapore (una tisana o altro), creiamo l'ambiente e il momento, lo spazio e il tempo, in cui  è favorita la funzione di "altri sensi", oltre l'utilizzo normale dei cinque che usiamo quotidianamente.

Occorrono alcune precauzioni e chiarimenti,per non compromettere il risultato.



- Fate attenzione a non toccare - con  gli oli essenziali e gli oli grassi - ci sono minerali (ad esempio la sericolite, l'anidrite, i carbonati, le pietre porose) che ne risentirebbero, per via di reazioni fisiche e chimiche che intaccano la luminosità, il colore, trasformandone la frequenza, fino a distorcerla irreparabilmente.



- Non confondete un massaggio fatto con pietre e cristalli  con un hot stone massage: in quest'ultimo si usano rocce (basalto, ossidiana), che non temono l'aggressività degli oli essenziali e non assorbono gli oli grassi, ma per la temperatura raggiunta in questo tipo di trattamento, gli oli essenziali tendono ad evaporare velocemente e denaturarsi, quindi è meglio  diffonderli direttamente nell'aria, risparmiando anche il prodotto.




- La scala edonica è personale: per questo vi sono persone che non amano profumazioni che voi invece adorate, o addirittura non vogliono proprio sentire profumi nell'aria. Rispettate queste esigenze, offrendo una scelta di aromi, o di incensi, e considerando la possibilità che siano rifiutati: non insistete.




Per rimediare all'incompatibilità unto/essenze/minerali, vi sono soluzioni interessanti, associando, per esempio il massaggio con i rimedi vibrazionali a base cristalli e oli essenziali, miscelati insieme in olio vettore. Io uso il repertorio che ho creato, gli Easy-D (TM) (che si legge "Isi-dei" e non Isi-di), che sono tutti rimedi composti ed empatici, più alcuni rimedi singoli, preparati per sfruttare la memoria vibrazionale di precisi cristalli. Potreste anche scegliere le Indigo Essencences di Ann Callagan.




Oppure il massaggio con oli essenziali, naturalmente sempre diluiti in olio vettore, e la diffusione nell'ambiente di rimedi vibrazionali a base cristalli (tramite spray, diffusori a ultrasuoni, fontane feng-shui)...
Ma anche il trattamento di cristalloterapia, associato a tamponi statici, con oli essenziali, su punti particolari (di agopuntura, trigger, ecc).




Anche l'utilizzo di cosmetici "faidate", può essere una favolosa soluzione sinergica: per esempio una crema per il corpo, in cui miscelare - nella parte acquosa - rimedi vibrazionali e idrolati. Stessa cosa per uno scrub (ne ho preparato uno magnifico proprio due giorni fa: nella foto qui sotto uno dei momenti finali della preparazione), ma anche un deodorante o un profumo.




Infine le miscele di incensi: intendo quelle in grani, bruciate in genere su carboncini, che da millenni sono utilizzate nei rituali di collegamento con il divino, per la purificazione ambientale e dei nostri spazi interiori.
Sono adatte ad accompagnare i cristalli in meditazione, o in un trattamento molto introspettivo (un bagno di suoni, per esempio, o una terapia sulle proprie ascendenze), dal momento che alla base della loro preparazione vi sono le resine (olibano, mirra, copale, benzoino, mastice, ecc), il cui profumo, resistendo a lungo al calore, offre un riferimento rassicurante, un punto fermo da cui partire e a cui tornare.
Purtroppo non tutti accettano gli incensi (nemmeno quello dei bastoncini, dei coni), ed è un vero peccato: se il disagio è solo una questione di fumo, si può ovviare bruciandoli su piastre (riscaldate alla fiamma della candela o elettriche), ma se è proprio l'odore a dare fastidio, occorre rinunciare, sempre per rispetto alle esigenze delle persone, perdendo però una risorsa di notevole efficacia.





L'autrice: Ish Gisella Cannarsa (classe 1960) è fondatrice e direttrice di Comunicazione Cristallina - Scuola Italiana di Cristalloterapia, e - in collaborazione con l'Associazione Italiana Operatori Discipline Bio Naturali, della S.I.D.A.I. - Scuola di Aromaterapia Integrata.
Chimico industriale, naturopata, ricercatrice e preparatrice, è docente del corso Master di Aromaterapia, che si tiene a Bolzano dal 2009, e che offre una preparazione approfondita a chi non si accontenta dei soliti corsi di uno/due fine settimana.
Insegna nel biennio di formazione per cristalloterapeuti (di cui trovate info qui) e tiene serate informative e workshop sugli argomenti trattati in questo blog.


Comunicazione Cristallina - Bolzano
Sede, solo su appuntamento
Bolzano, Via Napoli 2a
Sede scolastica
Bolzano, Via B. Buozzi 18

CONTATTI
Info: dharma.formazione@gmail.com  
Segreteria:
mattina LUN-MER-VEN dalle 10 alle12
pomeriggio LUN e GIO dalle 17 alle 19
cell. 347.4215722 - no whatsapp - no messenger

Torna ai contenuti